Con-ser srl confartigianato di formazione » Progetti » DGR 649-17 – Giotto Linea 3 – Invito candidature Scuole

DGR 649-17 – Giotto Linea 3 – Invito candidature Scuole

01DGR. 649/17 “Impariamo a fare impresa – BUSINESS PLAN COMPETITION”
Giotto a bottega da Cimabue – LINEA 3

INVITO ALLA CANDIDATURA PER GLI ISTITUTI SCOLASTICI 

Con l’iniziativa “Impariamo a fare impresa – BUSINESS PLAN COMPETITION”, la Regione Veneto invita gli studenti delle Scuole superiori (Istituti tecnici e Professionali, Licei e IeFP) ad accogliere una sfida d’impresa: progettare un’idea imprenditoriale, elaborare il Business Plan e partecipare alla School and Business Competition, dove presentare il progetto d’impresa a esperti e imprenditori che possano “investire” nelle nuove idee.

Gli studenti e i docenti potranno avvicinarsi alle realtà aziendali e incontrare gli imprenditori dentro e fuori la scuola: ascoltare le loro testimonianze d’impresa, visitare le aziende, seguirli nelle attività della giornata. I ragazzi potranno fare un periodo di esperienza (almeno 2 settimane) in azienda, mentre, a scuola, frequentare attività di formazione per la redazione del Business Plan, confrontarsi in public debate ed elaborare la propria narrazione finale per la presentazione del progetto.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito dell’Alternanza Scuola Lavoro: in coerenza con le norme (L. 107/2015, art. 1, comma 35) che prevedono la possibilità di realizzare percorsi curricolari di alternanza scuola lavoro anche nei “periodi di sospensione delle attività didattiche”, tutte le attività del progetto dovranno essere svolte esclusivamente in tempi non coincidenti con l’orario dei piani di studio stabilito dalle istituzioni scolastiche frequentate dagli studenti.

La partecipazione dei docenti a tali attività potrà rientrare nelle attività di aggiornamento dei docenti.

CARATTERISTICHE PROGETTUALI

Le attività progettuali sono rivolte agli studenti frequentanti istituzioni scolastiche afferenti ai tre diversi ordini:

  • Istituti di Istruzione Liceale
  • Istituti di Istruzione Tecnica (Istituti tecnici, Istituti Professionali)
  • Istruzione o Formazione Professionale (IeFP).

 Ogni progetto prevede al massimo 3 squadre. Ogni squadra dovrà essere composta da studenti provenienti da tre istituzioni scolastiche afferenti a tre diversi ordini – Istruzione Liceale, Istruzione Tecnica e Istruzione e Formazione Professionale – secondo una logica di cooperazione tra Scuole e favorendo, in tal modo, la combinazione, la messa in gioco e il contributo di competenze diverse nella realizzazione del progetto stesso. Ogni squadra dovrà essere formata da un minimo di 3 a un massimo di 5 allievi per ogni Scuola coinvolta, per un complessivo massimo di 15 studenti per squadra.

Ogni Scuola potrà aderire ad un solo progetto, coinvolgendo al massimo 15 studenti (massimo 5 studenti per squadra nel caso di un progetto da 3 squadre).

Per ciascuna squadra saranno individuate le seguenti figure:

  • il teacher coach che dovrà essere il docente dell’Istituzione scolastica di riferimento per gli studenti;
  • il dream coach ovvero un esperto che avrà il compito di stimolare i ragazzi ad esplicitare i loro sogni e le loro aspirazioni, aiutandoli nello sviluppo della loro idea imprenditoriale;
  • il business coach ovvero un esperto con specifica esperienza nell’elaborazione di business plan, che dovrà supportare gli studenti nella realizzazione del progetto d’impresa.

Ogni progetto prevede interventi di gruppo, per squadra o per scuola, ed individuali che impegneranno gli studenti in un percorso di 180 ore, così articolato:

Business School: 12 ore di incontri con testimoni e visite in azienda; 20 ore di accompagnamento e project work con il Dream Coach e del Business coach

Business Plan: 32 ore di formazione, 32 ore di project work per la definizione del business plan e la presentazione dell’idea; 80 ore di laboratori creativi presso le aziende partner.

School and Business Competition: partecipazione all’evento finale di individuazione delle migliori idee

Per la realizzazione del progetto, saranno attivati partenariati aziendali con imprese del territorio veneto, con start up di recente costituzione e con incubatori d’impresa.

CONTRIBUTI E RICONOSCIMENTI

 Il progetto prevede contributi alle scuole coinvolte ed il riconoscimento delle ore di tutoraggio per il Teacher coach nei laboratori creativi, nelle visite di studio in azienda e nelle attività imprenditori “per un giorno”.

Per l’impegno del Teacher Coach, di circa 90 ore, e per le attività svolte presso la scuola, è previsto un contributo per ogni Istituto coinvolto. E’ previsto inoltre un importo destinato alle Scuole coinvolte che potrà essere utilizzato, al termine delle attività, per l’acquisto di una tra le seguenti opzioni:

  • software professionali legati agli indirizzi delle Scuole;
  • abbonamenti a riviste/libri scientifico-professionali legati agli indirizzi delle Scuole;
  • strumenti/tecnologie per realizzare attività di ricerca e sviluppo nei settori collegati agli indirizzi.

 PROCEDURA DI CANDIDATURA

 Nel rispetto dei principi della trasparenza e della parità di trattamento, analogamente a quanto previsto dall’art. 66, Regolamento (UE) n. 1303/2013, è prevista la seguente procedura:

PASSAGGIO 1 – Pubblicazione sul sito dell’Ente Proponente dell’Invito alla candidatura per gli Istituti scolastici, e della scheda di candidatura.

PASSAGGIO 2 – Presa visione da parte delle scuole della proposta e invio all’Ente Proponente della Scheda di Candidatura, compilata e firmata da Legale rappresentante, entro e non oltre il 18 giugno 2017.

PASSAGGIO 3 – Selezione delle candidature pervenute, entro il 19 giugno 2017, e comunicazione dell’Ente Proponente agli Istituti Scolastici selezionati, per la formalizzazione del partenariato di progetto.

PASSAGGIO 4 – Presentazione del progetto da parte dell’Ente Proponente entro il 20 giugno 2017.

Scarica la Scheda Candidatura Scuole »

Share to Google Plus

Comments are closed.